La scelta delle stoviglie usa e getta

acquista_online_le_biostovigli

Se avete necessità di organizzare un pranzo all’aria aperta, un veloce catering o per qualsiasi altra necessità in cui vetro e ceramica siano troppo pesanti o ingombranti da allestire, si raccomanda di utilizzare stoviglie usa e getta in materiali che si biodegradano nell’ambiente velocemente e totalmente. Questa caratteristica si chiama compostabilità e viene attestata da tre principali marchi:  Ok Compost, Compostabile Cic e DIN CERTCO.

 

Attualmente si trovano piatti, bicchieri, posate e ogni altro tipo di stoviglie in diversi materiali, tutti compostabili che, al termine dell’uso, possono essere conferiti insieme agli scarti alimentari nei contenitori per l’organico. La differenza tra biodegradabile e compostabile sta nella velocità e tipologia di decomposizione della materia che, nel primo caso, impiega più tempo e lascia residui, nel secondo, completa il processo di decomposizione in tempi più rapidi e, a certe condizioni (esistenti negli impianti industriali di compostaggio), in modo totale e senza residui. In definitiva, la compostabilità è una qualità ulteriore della biodegradabilità, per cui quando un prodotto è compostabile, è di sicuro anche biodegradabile; ma non viceversa.

 

Scegliendo materiali monouso compostabili si contribuisce a ridurre drasticamente i rifiuti in plastica; naturalmente è anche buona prassi fare il minor utilizzo possibile di usa e getta.

I materiali di queste stoviglie sono generalmente bioplastiche, derivano dall’amido di mais e spesso sono accoppiate a polpa di cellulosa, oppure sono fatte con fibra pressata . Si trovano in commercio anche stoviglie realizzate con foglie di palma (cadute naturalmente). Per tutte le necessità esistono anche vassoi per pizze, vassoi e piatti tripartiti, confezioni di tri o bis di posate, contenitori richiudibili (ad esempio per l’asporto di cibo come l’ecovaschetta). Alcune di queste stoviglie possono essere utilizzate anche ad alte temperature, con bevande o pietanze calde, in forno e in microonde, mentre altre non sono adatte a questo tipo di uso e possono solo contenere cibi freddi: soprattutto per i bicchieri, esistono forti distinzioni e occorre prestare attenzione alle informazioni riportate sulla confezione.

 

 2-EN13432fiocchetoverdeok_compostindexsoloCIC


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *