Conosci gli ecoristoranti?..Ristorante Pizzeria Al Caminetto

CatturaFamigliaAlcaminetto

Oggi intervistiamo Matteo Bettega della Famiglia Dell’Antonia che da quasi cinquant’anni gestisce il Ristorante Pizzeria IL CAMINETTO a Transacqua ( FIERA DI PRIMIERO) struttura che ha ottenuto il marchio Ecoristorazione ad agosto 2012.

Quali sono i punti di forza della tua struttura all’interno della certificazione Ecoristorazione Trentino?

Un Punto di forza, secondo me è il fatto di essere un locale a gestione familiare, in quanto curiamo personalmente sia la cucina che la pizzeria , e di aver utilizzato, anche prima della certificazione Ecoristorazione della Provincia, molti prodotti biologici, e quando possibile, anche a km zero.

I prodotti biologici che utilizziamo sono la farina per le pizze, vari tipi di pasta del pastificio Felicetti (Selezione Monograno) e varie bibite (chinotto, cedrata, pompelmo rosso, the bianco, mandarino ecc.). In stagione usiamo anche verdure prodotte qui, ma purtroppo è limitato alla stagione estiva.

AlCaminetto_GRIGLIA

Per le carni, non sempre si riesce a trovarne a filiera trentina, qui siamo sul confine col Veneto, e per noi è più comodo e semplice trovare carne proveniente da quella zona, (quindi sicuramente con meno km rispetto a Trento). Quando posso e trovo dal macellaio carne trentina certamente la propongo ai miei clienti. Per la griglia usiamo carni di manzo, vitello, maiale ovviamente tagli adatti alla cottura alla brace. Inoltre la legna che utilizziamo sia per  il forno  delle pizze che per la griglia proviene dai boschi della nostra zona.

 

Il nostro piatto forte di filiera trentina è invece la Pizza Nostrana. Prepariamo l’impasto con il 100% di farina grano Khorasan (Kamut) garantita da agricoltura biologica, acqua del rubinetto, sale e lievito.

Una volta steso il disco di pasta viene guarnito con Grana Trentino, Nostrano Fresco, Fontal e Asiago, formaggi tutti prodotti dal nostro Caseificio.

Sei soddisfatto dei risultati che stai ottenendo in termini di risparmio energetico, risparmio idrico, o più in generale dei miglioramenti ambientali generati dalla certificazione?

Risultati in termini di risparmio non ne ho notati, perché già da parecchi anni facciamo uso di lampade a risparmio energetico, abbiamo pannelli solari montati nel 2006. Per il riscaldamento siamo allacciati ad una centrale a biomassa quindi risultati non ne ho visti.

Senz’altro il fatto di avere ottenuto il marchio dà maggiore visibilità alla nostra struttura, però noi l’abbiamo richiesto perche ci crediamo e perché appunto tante cose le adottavamo già prima.

Qual è la risposta dei clienti?

AlCaminetto stanzasala

Molti chiedono la provenienza dei prodotti usati per le pietanze e sono in maggioranza i turisti che dimostrano più sensibilità rispetto ai clienti locali. Inoltre, poiché abbiamo scelto di utilizzare prodotti riciclati e certificati anche in bagno, i clienti ci chiedono informazioni sulla carta igienica (di colore marroncino) e noi spieghiamo che è totalmente riciclata e nata dal riciclo dei contenitori Tetra Pak. Adottiamo anche saponi ecologici , detersivi biologici, tovaglie in stoffa, tovaglioli FSC.

Tutto è comunicato al cliente nella prima pagina del nostro menù. E per chi non vuole lasciare niente nel piatto disponiamo anche della Ecovaschetta (grazie ad un altro progetto della Provincia di Trento) o della Wine Bag per il vino.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *