Rifugio Maranza propone: le Cinque Marmellate!

marmellateDecimo appuntamento con il ricettario degli eco-ristoratori trentini.

Leggi il calendario di pubblicazione delle 10 eco-ricette.

Oggi è la volta delle Cinque Marmellate proposte dal Rifugio Maranza di Trento!

 

 

 

 

rabarbaroMarmellata di Rabarbaro

Ingredienti
1 kg di rabarbaro (utilizzare solo il gambo della foglia)
600 gr di zucchero

Preparazione
Spelare il gambo e tagliarlo a rotelle di circa 2 cm.
Mettere a macera il rabarbaro con lo zucchero per una notte in una terrina.
Filtrare il liquido che si è formato e farlo bollire per circa 15 minuti schiumandolo.
Aggiungere i gambi macerati e far bollire il tutto fino a quando appoggiandone un cucchiaino su di un piattino freddo risulta denso.

 

fragoleMarmellata di Fragole

Ingredienti
1kg di fragole
250 gr di zucchero
1 limone biologico

Preparazione
Lavare e frullare le fragole a freddo (meglio con il trita carne perché i pezzetti risultano omogenei come dimensioni).
Mettere le fragole in una padella larga e aggiungere 250 gr di zucchero a freddo.
Unire la buccia di circa un limone.
Portare il tutto a ebollizione per 15 min.
Invasare, chiudere i vasetti, riporli in una pentola piena d’acqua fredda e riportare il tutto ad ebollizione.

 

pereMarmellata di Pere

Ingredienti
1 kg di pere
200/250 gr di sciroppo
3 chiodi di garofano
2 cm di cannella
1 limone biologico

Preparazione
Pelare e tagliare a spicchi le pere, frullarle e metterle in una pentola larga.
Aggiungere lo sciroppo i chiodi di garofano la cannella e 3 o 4 pezzetti di scorza di limone.
Portare il tutto ad ebollizione quindi invasare e sterilizzare come indicato nella ricetta precedente.

 

kiwiMarmellata di Kiwi

Ingredienti
1 kg di kiwi; 250 gr di zucchero
1 limone biologico

Preparazione
Pelare e frullare i kiwi.
Aggiungere a freddo in una pentola larga lo zucchero e la scorza di circa un limone.
Portare ad ebollizione per 15 min. e invasare.(fare la prova del piattino: la marmellata deve risultare densa).

 

mentaMarmellata alla Menta
(ricetta primaverile)

Ingredienti
1kg di mele (mele “vecchie”, raggrinzite)
150 gr di menta
300 gr di zucchero
1 limone biologico

Preparazione
Tagliare le mele a pezzi, lasciarne alcune con la buccia.
Metterle in una pentola larga e coprirle di acqua, aggiungere la scorza di un limone.
Far cuocere il tutto fino a quando le mele si spappolano quindi frullarle.
Lavare la menta (utilizzarne solo le foglie), porla su di un tagliere e tagliarla con un coltello poi aggiungere lo zucchero e continuare nello sminuzzamento amalgamando bene zucchero e menta.
Unire la menta e lo zucchero alle mele frullate in una pentola e portare ad ebollizione per due minuti, quindi invasare.

 

Trento-rifugio_MaranzaE dopo averle provate…

Se la ricetta ti è venuta bene, vai a trovare il ristoratore per ringraziarlo!

Se non ti è venuta bene, vai a trovarlo per gustarla da lui!

Sai dove sono gli eco-ristoratori trentini?


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *