Il progetto “Ri-gustami a casa” vince il premio “Vivere a spreco zero 2014”

La targa del Premio Vivere a spreco zero consegnata alla Provincia autonoma di Trento per il progetto "Ri-gustami a casa"

La targa del Premio Vivere a spreco zero consegnata alla Provincia autonoma di Trento per il progetto “Ri-gustami a casa”

I promotori della campagna europea “Un anno contro lo spreco”, Last Minute Market e Whirlpool, da due anni indicono il Premio Whirlpool “Vivere a spreco zero”. Un piccolo ma prezioso “oscar di sostenibilità” sul versante della lotta allo spreco alimentare, riservato agli interventi concreti intrapresi da Enti pubblici, Imprese e Terzo Settore.

La giuria, coordinata dal presidente di Last Minute Market Andrea Segrè con il ricercatore Paolo Azzurro, composta dai giornalisti Antonio Cianciullo di Repubblica, Marco Fratoddi direttore de La Nuova Ecologia e il conduttore di Radio2 Caterpillar Massimo Cirri, ha premiato, nella categoria Enti Pubblici, anche la Provincia autonoma di Trento, con il progetto “Ri-gustami a casa“.

Leggi tutto →


Just eat it – il docufilm contro lo spreco alimentare

just-eat-itIl 16 ottobre è stata la Giornata Mondiale dell’Alimentazione organizzata tutti gli anni dalla FAO per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della fame e della malnutrizione nel mondo. In occasione di questo evento è uscito nelle sale del Nord America il documentario Just eat it, già presentato in Italia al Festival  Cinemambiente di Torino lo scorso giugno.

Leggi tutto →


Ecoristorazione Trentino, arrivano le nuove azioni!

nuovo EcoristorazioneEcoristorazione Trentino si mette un vestito nuovo! Il Tavolo di Lavoro che coordina il progetto ha approvato l’aggiornamento del disciplinare, con tante novità: 12 nuove azioni, 14 azioni migliorate, una nuova classificazione degli eco-ristoratori.

Leggi tutto →


Portare via il cibo non consumato al ristorante è un diritto

La campagna della Provincia autonoma di Trento di promozione dell'asporto di cibo non consumato al ristorante

La campagna della Provincia autonoma di Trento di promozione dell’asporto di cibo non consumato al ristorante

La Corte di Cassazione (V sezione penale, sentenza 8 luglio 2014 n. 29942) ha dato ragione al cliente di un albergo trentino che aveva protestato aspramente col gestore quando questi si era rifiutato di consentirgli l’asporto del cibo che lui non aveva consumato. Si tratta di un provvedimento importante, che conferma quanto ormai il senso comune sia a favore di questa pratica sostenibile, che evita lo spreco di cibo, e quindi la produzione di rifiuti. Leggi tutto →